11 Marzo 2022
COLDIRETTI GROSSETO: AL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA L’EVENTO ” IL FIORE DELLA SOLIDARIETA'”IN OCCASIONE DELLA PRIMA GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA NEI CONFRONTI DEGLI OPERATORI SANITARI

Evento straordinario domani sabato 12 marzo alle ore 10.30 al Mercato di Campagna Amica di Grosseto in via Roccastrada 2 in occasione della 1° GIORNATA NAZIONALE di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari. Coldiretti Grosseto donerà ad ogni operatore un fiore, simbolo di solidarietà e sensibilità verso questa categoria.

“Un’iniziativa che già avevamo proposto lo scorso Natale donando le stelle di Natale al personale sanitario dell’Ospedale Misericordia di Grosseto e che viene ripresa adesso che ci stiamo avvicinando alla Primavera,  rappresentando un importante senso simbolico verso una categoria quella degli operatori sanitari che sono stati durante l’emergenza sanitaria ma che sono tuttora in prima linea negli ospedali per offrire il loro servizio alle persone, alleviando sofferenze e dando fiducia. Un’assistenza sanitaria qualificata che deve essere riconosciuta da tutti i cittadini e trattata con assoluto rispetto  – commenta Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Toscana e delegato confederale di Coldiretti Grosseto”.
“L'istituzione della giornata nazionale contro la violenza sugli operatori sanitari – ha spiegato Nicola Draoli, presidente Opi Grosseto - è un passo importante che sensibilizza l’opinione pubblica e le organizzazioni su un fenomeno estremamente diffuso. Lo abbiamo visto in maniera eclatante negli ultimi mesi, quando abbiamo registrato un aumento delle aggressioni fisiche ma anche verbali o atteggiamenti aggressivi. Un operatore sanitario aggredito, infatti, messo in condizione di avere paura, di demotivarsi, è un danno fatto all'intera comunità perché non potrà serenamente svolgere il proprio compito. Coldiretti ha lanciato questa iniziativa molto bella che noi abbiamo sposato in pieno e che potrebbe essere una forma di reazione gentile, in linea anche con altre iniziative che sosteniamo, come l’adesione a Grosseto città gentile appunto, perché ci si ponga l’uno nei confronti di altri con rispetto ed educazione: perché come la violenza genera violenza, così atti di gentilezza generano gentilezza e serenità".

“Non è un caso che abbiamo scelto proprio il mercato di Campagna Amica domani per fare questo evento – commenta il direttore di Coldiretti Grosseto, Milena Sanna – per riavvicinare le persone alla genuinità dei prodotti. Al mercato infatti si trovano prodotti locali del territorio, messi in vendita direttamente dall'agricoltore nel rispetto di precise regole comportamentali e di un codice etico ambientale. Ringraziamo l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Grosseto per il sostegno  a questa iniziativa e vogliamo ribadire l’immensa gratitudine per tutto quello che ha rappresentato negli ultimi due anni e che ancora rappresenta la categoria sanitaria nel nostro Paese. Le tante iniziative che organizziamo sono il segno tangibile e concreto della solidarietà di tante aziende agricole e di tanti cittadini che, anche in un momento delicato e difficile come quello che stiamo vivendo, non hanno mai fatto mancare presenza e sostegni”.

 

 

La domenica pranzi insieme ai nonni?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi