284 Views

21 Febbraio 2023
LAVORO: CON BANDO “GENERAZIONE TERRA” NUOVA SPINTA A GIOVANI NEI CAMPI

“Generazione Terra” spinge i giovani verso l’agricoltura. Sono 513 le aziende agricole con a capo un giovane imprenditore nella provincia di Grosseto che hanno scelto di investire il proprio futuro in campagna dove portano innovazione, sostenibilità, competitività ed efficienza. La nuova misura “Generazione Terra” messa in campo da Ismea che finanzia fino al 100% per un massimo di 1,5 milioni di euro il prezzo di acquisto dei terreni da parte di giovani già insediati o che intendono insediarsi in agricoltura può imprimere un nuovo impulso all’agricoltura giovanile regionale. A dirlo è Coldiretti Grosseto in merito all’apertura dei termini per presentare le domande di accesso alla misura che destina, per le imprese del Centro Nord, 25 milioni di euro.

“L’accesso alla terra e quello al credito, come ha evidenziato anche una recente indagine del Centro Divulga, sono le maggiori criticità per i giovani che vogliono aprire un’azienda agricola. – spiega Lorenzo Pavone, Delegato Giovani Impresa Coldiretti Grosseto – La mancanza di capitale fondiario, terreni, ed i costi per acquistarli, sono tra i principali ostacoli che vanificano le aspettative. Il bando di Ismea è sicuramente una delle misura che ha l’obiettivo di realizzare i sogni ed i progetti di molti giovani che rischiano di restare nel cassetto”.

Secondo l’ultimo censimento Istat il ricambio generazionale nelle campagne non è mai automatico: in un caso su tre (33%), il capitale fondiario delle aziende di nuova costituzione non proviene da famigliari o parenti. L’imprenditore ha dovuto acquistarlo. Nel 46% dei casi il ricambio generazionale avviene invece più facilmente attraverso il passaggio dei terreni dai famigliari e nel 6% dai parenti. In provincia di Grosseto sono 513 le imprese agricole guidate da giovani imprenditori, il 5,6% delle 9.100 imprese agricole che danno lavoro complessivamente a circa 11.000 operai agricoli di cui uno su due con meno di 40 anni (fonte Inps) a riprova di un settore resiliente sempre più strategico per il Paese.

Il bando “Generazione Terra” va incontro ad entrambe le casistiche. L’iniziativa si rivolge anche a giovani startupper con esperienza (età non superiore a 41 anni non compiuti) che intendono avviare una propria iniziativa imprenditoriale nell'ambito dell'agricoltura e giovani startupper con titolo (età non superiore a 35 anni non compiuti) che intendono avviare una propria iniziativa imprenditoriale nell'ambito dell'agricoltura. Generazione terra finanzia l’acquisto di terreni agricoli per un importo massimo di 1.500.000 euro che scendono a 500mila nel caso startupper con titolo. La durata del finanziamento è fino a 30 anni con la massimo di due anni di preammortamento.

Al bando possono inoltre accedere gli imprenditori di età inferiore a 41 anni che vogliono: ampliare la superficie della propria azienda mediante l'acquisto di un terreno, confinante o funzionalmente utile con la superficie già facente parte dell'azienda agricola condotta in proprietà, affitto o comodato, da almeno due anni alla data di presentazione della domanda; consolidare la superficie della propria azienda mediante l'acquisto di un terreno già condotto dal richiedente, con una forma contrattuale quale il comodato o l'affitto, da almeno due anni alla data di presentazione della domanda.

Gli uffici Coldiretti presenti su tutto il territorio regionale sono a disposizione.

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi