3 Dicembre 2020
Epaca/Coldiretti GROSSETO comunica che La Legge di Bilancio ( attualmente in bozza) PROROGA lo scivolo per le LAVORATRICI di ulteriori 12 mesi rispetto alla disciplina attuale per andare in pensione con la cosiddetta “opzione donna”.

Il ddl Bilancio 2021 interviene nuovamente sul particolare regime pensionistico dall'articolo 1, co. 9 della legge 243/04 che permette alle sole lavoratrici di accedere

alla pensione di anzianità con requisiti anagrafici e contributivi più favorevoli, scontando però questa agevolazione con il calcolo interamente contributivo.

Attualmente, possono accedere alla pensione anticipata c.d. opzione donna le lavoratrici che abbiano maturato, entro il 31 dicembre 2019, un’anzianità contributiva pari o superiore  a 35 anni ed un’età anagrafica pari o superiore a 58 anni (per le lavoratrici dipendenti) e a 59 anni (per le lavoratrici autonome).

Il testo della Legge di Bilancio per il 2021 interviene nuovamente sulla normativa appena richiamata ammettendo al regime sperimentale le lavoratrici che compiono i requisiti suddetti il 31 dicembre 2020.

I NOSTRI RIFERIMENTI PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Epaca Via Roccastrada n.2, Grosseto

Email: epaca.gr@coldiretti.it

Tel. 0564/438928 oppure 438916

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi